Matera Sport Film Festival: Cerimonia inaugurale con “La Grande Stagione” di Sandro Veglia

Si è svolta ieri sera presso l’Auditorium R. Gervasio di Matera la cerimonia inaugurale dell’11^ edizione del Matera Sport Film Festival.

Protagonisti assoluti gli eroi di calcio del Matera 1990-1991 che hanno rivissuto con “La Grande Stagione” di Sandro Veglia la cavalcata trionfale del Matera verso la serie C nella stagione sportiva 1990-1991. Un documentario emozionante colmo di immagini di repertorio delle formidabili prestazioni con le quali il Matera ha dominato il girone H della serie D per poi conquistare meritatamente la promozione nel doppio spareggio con il Gangi, con la prima partita giocata in casa per metà tempo sotto il diluvio e vinta per 2-0 e il pareggio senza reti nella sfida di ritorno nelle Madonie, con mille tifosi del Matera pronti a gremire la collinetta adiacente uno dei lati del campo sportivo siciliano, gremito fino all’inverosimile dai tifosi di casa.

A trent’anni dallo storico traguardo quasi tutti i componenti della squadra si sono avvicendati sul palco: Adorisio, Caputo Piero, Ciullo, Danza, Ferrante, Filidoro, Gigliotti, Iacovone, Iannella, Morciano, Paolicelli, Rosario Salerno e Tanzi, il vice allenatore Paterino, il presidente Mario Salerno e i due figli del compianto vice presidente Carletto Marinaro, Nicola e Chiara. Presenti in sala il direttore artistico del Matera Sportfilm Festival, Michele Di Gioia, il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, il presidente del Consiglio comunale Antonio Materdomini, Antonio De Bonis, consigliere regionale FIGC Basilicata, responsabile calcio a 11 femminile, una delegazione del Matera Grumentum con il presidente Antonio Petraglia e il dirigente Massimo Mele coinvolti nella premiazione dei protagonisti della promozione in C2 del Matera 1990-1991.

Non sono mancate le proiezioni proposte nel pomeriggio presso il Cinema Il Piccolo: Fireflies Patagonia – A Handful of Dust” (Regno Unito) di Jay Creagh, un estenuante giro in bici sociale di ghiaia di più giorni di beneficenza al mondo per raccogliere fondi per il cancro. A seguire “Waves and Ice (Islanda)” di Sabine M. Probst, un documentario in cui cinque donne avventurose e amanti della natura viaggiano attraverso la natura selvaggia islandese, creando immagini straordinarie, surfando onde gelide, scalando montagne e facendo snowboard, immergendosi in acque ghiacciate e superando tutti gli ostacoli che appaiono su la loro via. E infine “Players vs Covid” (Croazia) di Tomislav Zaja con la partecipazione di Ciro Immobile (SS Lazio), Miralem Pjanic (FC Barcelona), Alex Sandro (Juventus FC), Antonio Rudiger (Chelsea FC), Mauricio Pochettino (PSG), Aleksander Ceferin (presidente UEFA) e altri.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito con obbligo di Green Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate